Lodi
17°
nubi sparse
umidità: 72%
vento: 3m/s OSO
Max 27 • Min 15
Weather from OpenWeatherMap

Sting sul palco del Bataclan che riapre dopo gli attentati

sting-bataclan

Dopo gli attentati del 13 novembre 2015 riapre il Bataclan.

«Stasera dobbiamo fare due cose importanti. La prima è ricordare e onorare quelli che sono morti nell’attacco di un anno fa. E poi dobbiamo celebrare la vitalità e la musica di questo storico luogo» Sting Bataclan

Sabato 12 Novembre – Sono le parole in francese di Sting e un minuto di silenzio ad alzare il sipario al Bataclan. 1500 spettatori, familiari delle persone morte durante il tragico attentato e alcuni sopravvissuti hanno accolto Sting con commovente entusiasmo.

Si apre con Fragile, dall’album Nothing Like the Sun del 1987, Roxanne e altri indimenticabili successi del musicista e compositore britannico fino alle note di The Empty Chair, la canzone scritta per James Foley, il giornalista statunitense ucciso dall’ISIS nel 2014, in Siria.

Il ricavato è stato devoluto alle associazioni delle vittime degli attentati di Parigi: 13 Novembre: Fraternité-Verité e Life for Parigi

Ma non finisce qui, prossimamente suoneranno al Bataclan anche Pete Doherty, Marianne Faithfull, Youssou N’Dour, Tinariwen e Yael Naim, cantautrice francese di origini israeliane.

Sting

Condividi l'articolo!
 
Lodi
17°
nubi sparse
umidità: 72%
vento: 3m/s OSO
Max 27 • Min 15
21°
Dom
23°
Lun
23°
Mar
26°
Mer
28°
Gio
Weather from OpenWeatherMap