Lodi
17°
nubi sparse
umidità: 72%
vento: 3m/s OSO
Max 27 • Min 15
Weather from OpenWeatherMap

Ennesima notte di paura tra le Marche e l’Umbria, pronte le tendopoli

terremoto visso

Ennesima notte di paura tra le Marche e l’Umbria dove, a causa delle forti scorsi di ieri sera, mercoledì 26 ottobre. La terra priva di controllo ha continuato a tremare senza sosta. Edifici crollati, centri storici inagibili. Feriti e sfollati, ma per fortuna nessuna vittima, a parte un uomo morto a Tolentino per un infarto forse causato dallo spavento.

La scossa più forte si è registrata alle 21.18 di intensità magnitudo 5.9 con epicentro nella zona di Ussita (Macerata) alla profondità di 8,4 km. 

Sono tante le zone delle Marche senza luce e linee telefoniche. I Comuni di Castelsantangelo sul Nera, Ussita e Visso, hanno registrato i maggiori danni. Sono stati evacuati tre ospedali, Tolentino – Matelica – Cingoli, e il carcere di Camerino. Il commissario per la ricostruzione e la protezione civile effettueranno, in mattinata, una ricognizione per stabilire i danni e identificare le aree d’intervento. Centinaia di persone hanno trascorso la notte in auto, le scuole sono chiuse, migliaia gli sfollati. Sono in allestimento le prime tendopoli grazie all’intervento dei vigili del fuoco

Condividi l'articolo!
 
Lodi
17°
nubi sparse
umidità: 72%
vento: 3m/s OSO
Max 27 • Min 15
21°
Dom
23°
Lun
23°
Mar
26°
Mer
28°
Gio
Weather from OpenWeatherMap