Lodi
22°
temporale
umidità: 69%
Max 22 • Min 19
Weather from OpenWeatherMap

Premio alla bontà e al valore 2016, i riconoscimenti dell’anno

Premio alla bontà e al valore 2016

Sabato 17 dicembre, alle ore 17.30, presso l’aula consiliare di Palazzo Broletto, si terrà la tradizionale cerimonia di consegna dei Premi alla bontà e al valore, a cura dell’omonimo Comitato ed in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Lodi.

Di seguito l’elenco dei premiati per il 2016 e le relative motivazioni. Premio alla bontà

Premio alla Bontà “Angelo Scarioni” assegnato a Giannetta Musitelli (alla memoria)
Per tutta la vita si è dedicata agli altri: nella scuola (insegnante per trentun anni presso la scuola elementare di corso Archinti), nella cultura e nella difesa dell’ambiente. Nel teatro ha visto la possibilità di trovare momenti di serenità, socializzazione e dialogo per diversamente abili, detenuti, stranieri in un’ottica di aiuto, ma anche di arricchimento reciproco. In lei c’erano il rispetto estremo per tutti e il coraggio di dare sempre tutto ciò che le era possibile, una capacità innata di accogliere e una forza instancabile che la trascinava ad assumere responsabilità anche in altre iniziative.

Premio alla Bontà “Associazione Cesaris” assegnato a Ines Piccoli
E’ un punto di riferimento importante per un gruppo di anziani che quotidianamente frequenta il Centro Diurno; recentemente si è lasciata coinvolgere dal Tavolo di Quartiere in zona Porta d’Adda: è una vera sentinella nei riguardi delle situazioni di fragilità; una presenza discreta, mai invadente, disponibile e attenta ai bisogni degli ospiti del Centro e un valido appoggio per gli operatori.

Premio alla Bontà “Giovanni Griffini” assegnato a Giambattista Mombelli
E’ oggi un simbolo per l’asilo notturno, dove è presente per sedici anni come custode e, dopo la pensione, come volontario. Ha vissuto il suo servizio con sensibilità e fraterna vicinanza agli ospiti dell’asilo, umanità variegata e spesso in fuga dal proprio paese o toccata da drammi personali e familiari. E’ andato oltre i doveri professionali, intrattenendo relazioni umane improntate alla solidarietà e alla fratellanza, testimone silenzioso della parabola del buon samaritano. Premio alla bontà

Premio alla Bontà “Lina Vaccari Conti” assegnato all’Associazione Pierre
Fondata da Annunciata Dedè in ricordo del marito Pierre insieme ad altri che condividevano l’attenzione agli ultimi e la solidarietà concreta. Un impegno da anni quasi invisibile a molti, fatto nel silenzio e con grande passione: un gruppo di volontari che operano al “Doposcuola Popolare” nel quartiere di San Fereolo che quotidianamente e gratuitamente, da settembre a giugno, incontrano circa sessanta bambini delle elementari e delle medie – per la maggior parte stranieri – e con infinita pazienza insegnano, fanno crescere dal punto di vista scolastico e umano. Lavorano sulla socialità e sulla coesione per costruire qualcosa di nuovo e importante per il futuro della nostra città.

Premio alla Bontà “Lucia e Luciano Molinari” assegnato ad Angela Allegri
Responsabile del servizio di telefonia sociale del Comune di Lodi, da dieci anni come tale si occupa di organizzare la rete dei servizi Auser: accompagnamento alle strutture ambulatoriali e agli ospedali, compagnia telefonica agli anziani soli anche per quanto riguarda la consegna giornaliera della spesa e acquisto di medicinali.

Premio alla Bontà “Rotary Club Lodi” assegnato a Rinaldo Ferri
Fin dal 1960 ha svolto un ruolo importante per lo scoutismo lodigiano, prodigandosi come capo scout nell’aiutare tante famiglie nell’educazione dei figli. E’ ancora impegnato come responsabile del Movimento Adulti Scout Cattolici (MASCI) che svolge importanti iniziative di volontariato. Un esempio meritevole dei valori fondanti dello scoutismo quali: l’educazione alla libertà, all’impegno civile e al servizio alla cittadinanza.

Comune di Lodi

Condividi l'articolo!
 
Lodi
22°
temporale
umidità: 69%
Max 22 • Min 19
26°
Ven
23°
Sab
25°
Dom
25°
Lun
27°
Mar
Weather from OpenWeatherMap