Lodi
13°
cielo sereno
umidità: 62%
vento: 4m/s NNE
Max 23 • Min 11
Weather from OpenWeatherMap

I violini cremonesi alla conquista del Giappone

violini cremonesi alla conquista del giappone

Cremona e i suoi violini conquistano il Giappone: l’eco del successo dell’ultima edizione di “Cremona Musica International Exhibitions“, la manifestazione dedicata agli strumenti musicali d’alto artigianato, con un programma di oltre 120 appuntamenti fra concerti, masterclass e incontri culturali, rimbalza sulle pagine della prestigiosa rivista nipponica Sarasate, specializzata proprio negli strumenti ad arco.

Il reportage firmato dal giornalista Tohru Sase, pubblicato sul numero di dicembre, è un elogio all’evento che ha messo in mostra migliaia di creazioni di ‘novelli Stradivari’ e di Case artigiane di tutto il mondo. Con i violini della scuola cremonese in prima linea, ma anche con un ricchissimo assortimento di pianoforti, chitarre e strumenti a fiato realizzati da veri e propri maestri. Le lodi dal Paese del Sol Levante arrivano dopo le entusiastiche recensioni apparse nelle scorse settimane in Turchia (Andante), Svezia (Pianostreet), Polonia (Anywhere) e non solo.

Il più importante evento mondiale dedicato alla liuteria“: Sarasate rimarca come Cremona Mondomusica (la sezione liutaria di Cremona Musica International Exhibitions) sia “il più importante evento mondiale dedicato alla liuteria” e sottolinea che “a prescindere da ciò che accade nel resto del mondo e dalla situazione economica globale, Cremona resta la città della liuteria“. Tohru Sase, inoltre, scrive: “La cosa che più mi ha colpito sono stati i giovani: moltissimi ragazzini e ragazzine, che insieme agli amici o con la famiglia si fermavano ad ogni stand per guardare e provare gli strumenti”. Occhi puntati, ovviamente, anche sui pezzi storici più pregiati, come i “violini Guarneri del Gesù e Stradivari” esposti allo “stand della Florian Leonhard Fine Violins Ltd., distributore di Londra”.

Un punto di riferimento per il mercato“: Tohru Sase non manca di rilevare i risvolti commerciali di Cremona Mondomusica: “La fiera rappresenta un’ottima opportunità per fare nuovi incontri e costituisce un punto di riferimento per chi vuole penetrare nel mercato europeo“. Non a caso, infatti, segnala la partecipazione “per la prima volta” della Bunkyo Gakki Ltd, espositore giapponese la cui “presenza ha riscosso curiosità tra i visitatori grazie ai suoi archetti e violini originali progettati in Giappone“. Sase si lancia anche in un’analisi di prospettiva, inquadrando la caratura mondiale di Cremona Mondomusica, marketplace leader per il settore degli strumenti acustici: “Ora che le fiere che hanno luogo a Francoforte, Shanghai, Los Angeles etc. stanno cambiando direzione, orientandosi sempre più verso il settore degli strumenti elettrici, è giusto specializzarsi negli strumenti acustici“.

Una fiera fremente come un alveare“: nel reportage viene dedicato ampio spazio anche all’intervento della violista Lyda Chen Argerich (figlia della celebre pianista argentina Martha Argerich), che afferma: “Le dimensioni dell’evento mi hanno davvero sorpresa. Mi riferisco sia alla varietà degli espositori che al numero di visitatori. Ho trovato questa fiera davvero entusiasmante. Mi chiedo quanti altri eventi offrano, in un unico spazio, un numero così alto di strumenti musicali e accessori… Ci tornerò di sicuro. Ci saranno molte altre cose da scoprire: questa volta, infatti, non sono riuscita a vedere neanche la metà della fiera. Ho incontrato persone meravigliose, ho potuto ammirare la forma di strumenti futuristici e ho sentito parlare di idee che forse un domani si tradurranno in strumenti musicali. Ho trovato molto interessante anche constatare come tutti riuscissero a comunicare all’interno della fiera, fremente come un alveare“.

Verso l’edizione 2017. Lo steering committee di Cremona Musica International Exhibitions è già al lavoro per programmare un’edizione 2017 ricca di novità. Certamente nel cartellone artistico non mancheranno nomi di calibro internazionale, che saranno protagonisti di esibizioni, workshop, seminari e incontri esclusivi: le prime anticipazioni verranno rivelate subito dopo l’inizio del nuovo anno. L’apparato organizzativo, intanto, sta predisponendo una sezione espositiva ancora più varia, nutrita e internazionale.

LODI NOTIZIE

Condividi l'articolo!
 
Lodi
13°
cielo sereno
umidità: 62%
vento: 4m/s NNE
Max 23 • Min 11
22°
Dom
23°
Lun
23°
Mar
23°
Mer
23°
Gio
Weather from OpenWeatherMap