Lodi
-1°
cielo sereno
umidità: 92%
vento: 3m/s NNE
Max 6 • Min -1
Weather from OpenWeatherMap

Chi sono i ravers che hanno invaso Lodi, interviste e curiosità

ravers rave lodi

Chi sono i ravers che hanno invaso Lodi?

Ci siamo chiesti cosa spinga tanta gente ad aderire ad una manifestazione del genere. «Partecipare ad un rave significa vivere la vita da protagonista», afferma un giovane all’ingresso del maxi rave party organizzato nel capannone abbandonato dell’ex Mapre a San Martino. «Adrenalina pura e senso di appartenenza, è come vivere in un sogno che vorresti non finisse mai» aggiunge una giovane ragazza. ravers

Si avvicina Matteo, un ragazzo di Viterbo, che grazie alla diffusione Social ha saputo dell’evento e non ha esitato a partire con zaino in spalla.

Hai assunto droghe? ravers

Per il momeno no, ho solamente bevuto birra e qualche superalcolico

Cosa significa, per il momento no?

Magari più tardi, quando le forze cominceranno a mancare… potrei pensare ad un aiutino…

Cosa significa partecipare ad un rave?

Socializzare, conoscere ragazze e divertirsi. Questa società non è in grado di valorizzare noi giovani e non ci resta che “buttare” tutto sul divertimento estremo, come se fosse una manifestazione, una contestazione.

Quindi per voi un rave non è un semplice ritrovo finalizzato al puro divertimento?

Ripeto, NO! Siamo giovani ma non vuol dire che non siamo interessati al mondo che ci circonda. Alcuni di noi si stanno laureando e poi? finiranno nel mondo dei disoccupati con la speranza di trovare un misero lavoretto. Siamo nella società del voucher, dove lo sfruttamente è estremo! 

In quanti siete?

Ci saranno almeno 2mila persone e penso che ne arriveranno molti altri, la diffusione sui social è virale. 

Chi sono gli organizzatori?

Ne conosco un paio di vista, sono semplicemente dei ragazzi che amano la musica.

Non pensi possa essere il “business delle droghe” a spingere gli organizzatori ad allestire queste feste non autorizzate?

Sinceramente no, probabilmente qualcuno avrà il suo tornaconto…ma credo credo proprio di no

Matteo ci saluta e si allontana per raggiungere il suo gruppo.

«Non siamo drogati e non facciamo nulla di diverso da quanto facevano i nostri genitori da piccoli, cambia semplicemente la musica e la moda ma, siamo giovani come sono stati i grandi che oggi ci vedono come degli scarti della società. Prima si usava l’eroina, adesso le droghe sintetiche» aggiunge Adelaide, una ragazzina con un vistoso tatuaggio sul collo.

Cosa farete finita la festa?

Puliremo tutto, come se non fossimo mai passati di qui e torneremo a casa con bellissimi ricordi. Siamo i Ravers! laformika

Condividi l'articolo!
 
Lodi
-1°
cielo sereno
umidità: 92%
vento: 3m/s NNE
Max 6 • Min -1
1°
Gio
3°
Ven
2°
Sab
0°
Dom
1°
Lun
Weather from OpenWeatherMap